japflag2
Dal Giappone per studiare le formule con le quali le imprese del mobile della Bassa veronese tentano di uscire dalla crisi.

Lo scorso 29 gennaio Cna Verona ha ricevuto una delegazione nipponica della municipalità di Kobe composta da Masumi Kuroko, dell’ufficio promozione industriale, Aya Yoshida, del dipartimento per l’attrazione delle aziende e da Asako Kubo, dell’ufficio finanziario. 

 

I tre rappresentanti istituzionali hanno incontrato Davide Margotto, Vicepresidente CNA e responsabile del settore Arredamento e Ferdinando Marchi, Responsabile Produzione ed Estero.

Scopo del tour di quattro giorni della delegazione nel nostro Paese, era conoscere le piccole e medie realtà artigianali locali e ad analizzare le forme di aggregazioni, distretti e reti d’impresa sul territorio. Nel pomeriggio si è svolta la visita a tre aziende di arredamento. Per prima Flli Bianchini srl di Bonavicina, presa ad esempio perché ha completato il passaggio generazionale, affrontato il processo di internazionalizzazione ed integrato la produzione propria di mobili in sinergia con subfornitori della zona.

Si è proseguito con la visita ad Atmosphera artigiani d’interni, srl di Asparetto di Cerea, modello per la collaborazione con le altre imprese della zona e per la capacità di innovare prodotto e design. Ultima tappa, alla falegnameria Margotto di Cerea, che in questi anni ha lavorato sull’innovazione di prodotto e puntato al potenziamento delle vendite attraverso e-commerce.

Compilare 730 CNAVerona

arancio ad cna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy"

arancio ad cna